Questa mattina su richiesta del Comune di Vicovaro abbiamo effettuato la rimozione di un albero sulla strada di "Colle Vagno" caduto a seguito delle forti piogge di questi giorni.
20170912 12211020170912 124101

Nella mattinata del 22 Agosto scorso la Sala Operativa Regionale ci ha attivato per l'incendio in via del Colle Rosso. La chiamata arrivata intorno le ore 8.50 del mattino è subito passata tra i nostri volontari disponibili ed alle ore 9,15 eravamo già sul posto a fronteggiare l'incendio.
Viste le raffiche di vento e le alte temperature che alimentavano le fiamme, abbiamo richiesto subito altro personale volontario alla Sala Operativa Regionale, che non sono tardate ad arrivare.
Tramite i Vigili del Fuoco, che in quel caso coordinavano le squadre di terra, sono stati richiesti immediatamente i supporti aerei. Purtroppo i canadair che potevano essere di grande aiuto non potevano operare per la presenza dei cavi dell'alta tensione che passavano a poche centinaia di metri dall'incendio.
Dopo circa 12 ore d'intervento, sfiniti dalla stanchezza, ci siamo resi conto che di spettatori con le mani in tasca e di ignoranti che aggrediscono verbalmente i volontari ne siamo circondati e che per avere due bottiglie d'acqua fresche e un pezzo di pizza per pranzare siamo dovuti ricorrere ad alcune Associazioni dei Comuni limitrofi, che ovviamente ringraziamo infinitamente.
Solo nel nostro territorio siamo trattati male, mentre in tutti i Comuni dove ci siamo distinti in interventi di Protezione Civile come ad esempio Roccagiovine, Cineto Romano, Mandela, Licenza, Saracinesco, siamo stati sempre trattati con i guanti bianchi e la stessa popolazione si adopera e ci da una mano. Vorremmo ringraziare il Sindaco di Roccagiovine, Marco Bernardi, che quando ha saputo del guasto al mezzo antincendio ci ha messo subito a disposizione la loro macchina. Ringraziamo anche il Sindaco di Mandela, Claudio Pettinelli e l'Associazione Cantalupo di Mandela per averci concesso gli spazi adibiti al ricovero di mezzi e materiali che, viste le cronache degli anni scorsi, ora sono video sorvegliati h24.

incendio collerosso

Questa mattina mentre eravamo intenti alla manutenzione dei mezzi e materiali, un privato cittadino ha dato l allarme per un principio d'incendio a via delle Vallocchie, immediato l'intervento dei nostri volontari, che sono riusciti a salvare il boschetto sovrastante

20170825 101617

Un vasto incendio a cominciare dalla mattinata ed ancora in atto, ha distrutto circa 50 ettari di bosco, oliveti e macchia mediterranea in località Pratarelle. I nostri volontari erano già impegnati in un altro incendio divampato sopra il bivio di Castel Madama a ridosso di alcune abitazioni quando la Sala Operativa Regionale ha dato disposizione di recarsi immediatamente a Vicovaro.
Purtroppo a causa del vento forte non abbiamo potuto svolgere le operazioni in sicurezza, e su disposizione del Direttore delle operazioni di soccorso, non abbiamo potuto far altro che controllare alcuni focolai a ridosso di strade e terreni coltivati.
Nel tardo pomeriggio con il Sindaco abbiamo effettuato l'evacuazione di tre famiglie, in quanto le fiamme che si propagavano velocemente minacciavano alcune case di campagna. Durante la notte è stato disposto un servizio notturno, e solo questa mattina sono intervenuti due canadair e un elicottero. I nostri operatori sono presenti per supportare le operazioni da terra.

6578gjkhIl solito servizio Antincendio per i fuochi pirotecnici, tutti pronti casco, guanti, maschera, speri sempre che vada tutto per il meglio, che non ci siano imprevisti.

Ieri purtroppo non è andata così, partono i primi colpi e qualcosa non va per il verso giusto, subito le fiamme, il vento caldo non aiuta il nostro intervento anzi peggiora ulteriormente le cose, chiediamo subito rinforzi alla sala operativa. Dopo circa due ore d'intervento, riusciamo a mettere in salvo case, bosco e oliveti. Siamo stanchi, i nostri volti sono neri, ci riposiamo sotto l'ombra di un olivo secolare, i cittadini di Roccagiovine ci danno manforte e ci forniscono acqua fresca. Grazie ne avevamo davvero bisogno. 
Tutte le squadre tornano da dove è partito quel maledetto incendio. 
Tu Piero eri intento a bonificare una piccola area, ma qualcosa non è andato bene, senza dire niente ti sei accasciato su quel terreno. Abbiamo fatto il possibile per farti restare tra noi. 
CIAO PIERO riposa in pace.

Brutta avventura oggi pomeriggio per un escursionista caduto accidentalmente in un canale in località Prato delle Forme nel comune di Roccagiovine.

I nostri volontari, allertati dai Vigili del Fuoco di Roma, si sono prestati ad accompagnare i soccorritori sul luogo, i quali dopo circa tre ore d'intervento hanno barellato A. di 50 anni e, grazie all'intervento dell'elicottero, è stato trasportato al policlinico Gemelli di Roma.

Nella mattinata di oggi, giovedì 6 luglio, una squadra Anvvfc abilitata allo spegnimento di incendi boschivi, è intervenuta su richiesta della Sala Operativa Regionale per un principio d'incendio in località Ronci.
Il tempestivo intervento, ha evitato il propagarsi delle fiamme nella zona boschiva, anche se una baracca è stata completamente bruciata. 

Domato l' incendio alla Porta Capo dove i nostri volontari  disponibili, in collaborazione con l'Associazione di Mandel,a sono stati impegnati questo pomeriggio.
Purtroppo la zona non accessibile ai mezzi di soccorso e al personale a terra ha limitato molto le operazioni di soccorso.

 

Nel pomeriggio di oggi un incendio boschivo ha interessato il Comune di Licenza. I nostri operatori, intervenuti tempestivamente insieme all'Associazione Cantalupo di Mandela, hanno fatto si che l'incendio di grandi dimensioni non si estendesse ulteriolmente. 

Si è fatto il possibile per salvare alcuni oliveti ma la scarsa disponibilità di mezzi e uomini abilitati con corsi A.I.B, ha ostacolato l'intervento.
IMG 20170704 WA0022IMG 20170704 WA0019

20170619 14461817 lunghi anni da quel terribile incidente nel Canalone di Ronci, ricordiamo la notte insonne e la ricerca dei dispersi nella fitta vegetazione del Parco dei Monti Lucretili. Quella mattina del 19 Giugno mentre la squadra guidata dal nostro presidente Fiorenzo Maugliani era vicino al luogo da cui  provenivano  le richieste d aiuto si sentii un boato provenire sopra le nostre teste. Inizialmente non capimmo bene cosa fosse successo, per questo decidemmo di dividerci in due squadre: qualcuno scese verso il canalone, il Presidente da solo decise di salire per capire meglio cosa stesse accadendo.
Dopo circa una mezzora la voce di Fiorenzo giunse per radio con urgenza richiesta d aiuto per aver ritrovato i resti di un elicottero.
Dopo tutti questi anni, la terribile scena ci si ripresenta davanti ogni volta che portiamo il nostro pensiero su quel luogo.

Nella tarda mattinata di martedi 28 marzo un incendio ha distrutto circa 7 ettari di macchia mediterranea in località "Pratarelle", il tempestivo in tervento ha bloccato l'ulteriore estensione dell'incendio già molto complicata per il forte vento,

l' intervento è stato risolutivo grazie ai nostri Volontari
 in  collaborazione con l' Associazione Cantalupo di Mandela, i Vigili del Fuoco e i volontari del G.O.S. di Tivoli, che con mezzi idonei hanno fronteggiato le linee di fuoco, riuscendolo a spegnere salvando così alcuni oliveti.

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie